Jeremy Rifkin propone un nuovo modello energetico per l’Europa

Jeremy Rifkin (economista ed esperto di questioni internazionali) è considerato uno dei più importanti osservatori del nostro mondo che sta cambiando più che velocemente. Famosi molti dei suoi libri (La fine del lavoro; Il secolo Biotech; L’era dell’accesso; Entropia; Ecocidio; Economia all’idrogeno; Il sogno europeo). Rifkin è tra i più qualificati sostenitori della necessità di andare verso energie rinnovabili (in particolare, per lui, l’idrogeno).

Nel saggio che qui riportiamo (il pdf qui sotto) Rifkin dimostra che, per ogni trasformazione di civiltà, c’è stata una connessione tra energia usata e comunicazione.

L’acqua del Tigri e dell’Eufrate è stata legata alla nascita della comunicazione scritta. La tecnologia del vapore derivante dal carbone è stata parallela alla diffusione della stampa. Il petrolio è connesso alla prima generazione elettrica (telegrafo, telefono, radio, tv, calcolatrice…).

Adesso abbiamo in atto una grande rivoluzione della comunicazione (computer, internet, world wide web, wireless…) senza che non si passi decisamente a un nuovo sistema energetico: che per Rifkin dev’essere a energie rinnovabili che facciano cessare l’intossicazione da idrocarburi, e distribuiscano energia in una rete efficiente e risparmiosa; e che sostituisca il petrolio, inquinante, in fase di esaurimento e causa di conflitti internazionali.

(per chi vuol approfondire, cliccando qui troverà il testo integrale della proposta di Rifkin, dal titolo “Anticipare la terza rivoluzione industriale: una nuova agenda energetica per l’Unione Europea nel 21° secolo“)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...