THE BEST JOBS IN THE WORLD – There’s nothing like AUSTRALIA

Una delle immagini pubblicitarie dell'iniziativa.
Una delle immagini pubblicitarie dell’iniziativa.

Quest’anno Tourism Australia ha riproposto l’iniziativa “The best jobs in the World”, per promuovere i programmi Working Holiday Maker. In Italia i Working Holiday Visa permettono ai giovani dai 18 ai 30 anni di soggiornare fino a 12 mesi in Australia effettuando lavori occasionali, garantendogli la possibilità di sperimentare uno stile di vita diverso, guadagnare dei soldi e di scoprire una nuova nazione.
L’iniziativa “The best jobs in the World” , in pratica offriva sei posti di lavoro con un contratto di sei mesi e una retribuzione di 100.000 dollari australiani (circa 80.000 euro). Per partecipare era necessario creare un video di presentazione di circa 30 secondi in cui si spiegava perché si credeva di essere la persona giusta per questo lavoro.


Nel 2009, l’ente del turismo australiano aveva già proposto questo genere di iniziativa e aveva vinto l’inglese Ben Southall, che è poi diventato testimonial della campagna 2013. Ben Southall, dopo aver lavorato per sei mesi come guardiaparco della Grande Barriera Corallina, è stato nominato ambasciatore per il turismo del Queensland, collabora per la realizzazione di diversi programmi televisivi e come giornalista. (http://ben.contentlab.me/)
Oggi, hanno annunciato i nomi dei fortunatissimi vincitori a livello planetario di “The best job in the world” : Cameron Ernst (USA) andrà nel New South Wales come specialista del divertimento: dovrà recensire festival ed eventi sui social media, partecipando a lanci e ricevimenti, lavorare dietro le quinte del Sydney Festival, del Gay Mardi Gras, del Vivid Festival e dei fuochi d’artificio di Capodanno sulla baia di Sydney; Allan Dixon (Irlanda) andrà nel Northen Territory dove dovrà incontrare la fauna locale, dormire sotto le stelle, scrutare il panorama da una mongolfiera ed immergersi nella cultura indigena; Elisa Detrez (Francia) lavorerà come guardiaparco nel Queensland, lavoro che consiste nel proteggere e promuovere le piante e gli animali nativi, pattugliare i parchi e le spiagge; Greg Snell (Canada) sarà un custode della natura nel South Australia, dove dovrà curarsi dei canguri, nuotare con i delfini e i leoni di mare, accarezzare i koala e prendere il sole con le foche sulla spiaggia; Roberto Seba (Brazil) come fotografo in Melbourne per la rivista Time Out, produrre reportage fotografici nei locali e nei bar, nei festival concerti e attività come surf e sci, e non ultimo incontrare i pinguini a Philip Island; Rich Keam (Inghilterra) lavorerà come maestro del gusto nel Western Australia, ruolo adatto per chi ha la passione per i cibi e vini, visitando i migliori ristoranti, pub, vinerie e birrerie, ed imparare l’arte della vinificazione e della birrificazione. .
Il contratto di lavoro inizierà ad agosto, periodo in cui i fortunati dovranno iniziare a documentare in un blog tutto quello che svolgono per lavoro, utilizzando anche video e foto. (tutte le informazioni per seguire i loro blog sono reperibili a questo link https://bestjobs.australia.com/).

Saremo in tanti a seguire i loro blog ed invidiandoli da morire?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...